OGGI E’ LA GIORNATA DEI GRADIENT

Tingere i grandient è, per me, alquanto lungo ed impegnativo, ma anche di grande soddisfazione.

Innanzi tutto, come per le altre tinture, il filato destinato a diventare gradient mi arriva in matassa.

Undyed skeins

Una volta selezionate le matasse adatte, devo trasformarle in pezze lavorate a maglia

pezzza undyed

A questo punto, con grande pazienza, tingo facendo attenzione che il colore cambi gradualmente, dalla sfumatura più chiara a quella più scura, da una tonalità ad un’altra completamente diversa. Tutto senza stacchi netti, al contrario, non li considero gradient!

pezza gradient

Terminata la tintura, la pezza deve asciugare prima di essere pronta per essere disfatta e aggomitolata fino a diventare una o due delle mie tanto amate “caciotte”.

Gardients

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...