FLORRICK, LA STORIA DEL MIO NUOVO CARDIGAN ROSSO

Progetti
Dal 9 al 12 marzo sono stata all’Edinburgh Yarn Festival dove ho visto un cardigan per il quale ho subito pensato: “Deve essere mio!”
Ad indossarlo era proprio la designer Justina Lorkowska (indossava anche un abito di Lindibop, ma questa è un’altra storia).
Durante la festa folkloristica al Corn Exchange, Justina era seduta proprio dietro di me e non ho potuto fare a meno di notarla. Di lì a chiederle il nome del modello che indossava è stato davvero un attimo!
Era Florrick e prima ancora che la serata fosse finita avevo già acquistato il modello.
Rientrata a casa ho cercato tra le mie scorte il filato perfetto che ho tinto del colore che stavo inseguendo da tempo: True Love.
matasse
Si tratta di una splendida merino 4ply sport da lavorare con i ferri 3-3.5 a secondo della mano e della tensione che si vuole ottenere (io ho utilizzato il 3.25), lavabile in lavatrice, ma per preservarla al meglio consiglio sempre un lavaggio a mano. La sua torsione da elasticità e consistenza al lavoro, conferendo una bella definizione al punto.
Se ti piace e la vorresti di un colore particolare, non esitare a chiedermi informazioni. Sarò lieta di darti tutti i dettagli e magari anche uno sconticino rispetto al costo della matassa acquistata singolarmente.
wip
Ed ecco quindi il mio nuovo Florrick rosso!
schiena